rinascimento

Tutto quello che riguarda le partite giocate su webDiplomacy.it. Problemi, comunicati, richieste, apertura nuove partite, ecc...
Avatar utente
mirco
Messaggi: 129
Iscritto il: sabato 11 settembre 2010, 18:58

Re: rinascimento

Messaggio da mirco »

ognuna di queste richiede un tipo di gioco diverso, e secondo me un buon giocatore dovrebbe riuscire ad impersonarsi con tutte per definirsi tale
"Preferisco i delinquenti ai cretini, perché i primi almeno ogni tanto si riposano"
"Il vero potere non ha bisogno di tracotanza, barba lunga, vocione che abbaia. Il vero potere ti strozza con nastri di seta, garbo, intelligenza."
"-Ciò che suggerisci è alto tradimento -Solo se perderemo."
zemaniac
Messaggi: 226
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 10:55
Località: Ferrara - Foggia
Contatta:

Re: rinascimento

Messaggio da zemaniac »

bella analisi. questa mappa mi piace molto, nonostante sia Siena in una partita.
Visita il mio blog, Chi-quadro: http://chiquadroblog.it
Dove puoi trovare il racconto del mio Cammino di Santiago --> qui
Avatar utente
Francesco
Messaggi: 1576
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 21:49
Nome su webDiplo: BreathOfVega
Località: Roma

Re: rinascimento

Messaggio da Francesco »

Siena mi intriga molto. Quando mi sono iscritto alla partita stavo puntando proprio a lei...
La filosofia è come la Russia: piena di paludi e spesso invasa dai tedeschi.
zemaniac
Messaggi: 226
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 10:55
Località: Ferrara - Foggia
Contatta:

Re: rinascimento

Messaggio da zemaniac »

Francesco Conte ha scritto:Siena mi intriga molto. Quando mi sono iscritto alla partita stavo puntando proprio a lei...
Si nonostante parta piccolina secondo me ha del buon potenziale. Stay tuned on my game to see what happens :D
Visita il mio blog, Chi-quadro: http://chiquadroblog.it
Dove puoi trovare il racconto del mio Cammino di Santiago --> qui
foraccio
Messaggi: 66
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 3:52

Re: rinascimento

Messaggio da foraccio »

ciao a tutti,

dubbio sulla distribuzione dei punti. la regola dice che si tiene contro del peso iniziale delle potenze. fa l'esempio di napoli che parte con 4centri+4unità pari al 15% del totale in gioco. e dice che in ogni momento il valore di napoli aumenterà se avrà più del 15% del totale in gioco o diminuirà se ne avrà meno. e così per tutti gli altri.

non lo dice chiaramente, ma sembrerebbe scontato che ci sia una proporzionalità come nel diplomacy classico. vale a dire che se napoli dovesse avere in un certo momento il 30% del totale in gioco varrebbe il doppio, il 45% il triplo e così via. il valore iniziale pari ad un dodicesimo della posta diventerebbe due dodicesimi, tre dodicesimi e così via.

ora questa situazione non è matematicamente coerente per tutti gli scenari possibili (o almeno così mi sembra). senza addentrarmi in dimostrazioni di carattere generale faccio solo questo esempio (un caso limite, ma che serve solo per evidenziare l'aspetto che voglio porre in luce):

prendiamo gli stati piccoli (francia, siena, pisa e ferrara). partono con 2 tra unità e centri a testa. pari al 3,75% del totale iniziale. ma il loro valore è inizialmente uguale a quello degli altri, proprio per via del sistema che compensa lo squilibrio delle posizioni iniziali. quindi nel caso limite in cui una di queste piccole potenze arrivasse a vincere si crea un assurdo. supponiamo per semplicità che ci siano tante armate quanti centri (tutti costruiscono sempre), allora una potenza vincente avrebbe il 51% del totale di centri+unità. ma per una piccola potenza questo equivale ad una moltiplicazione per circa 14 volte del loro numero iniziale. che significherebbe che la potenza dovrebbe avere più di quello che c'è nel piatto (14 dodicesimi per essere precisi...)

a parte questo caso limite il punto è questo: mentre nel diplomacy classico le potenze hanno tutte la stessa forza iniziale e questo comporta che un guadagno di uno stato causa nella potenza che lo guadagna un aumento di valore che è pari al valore perso dalla potenza che lo perde, con questo sistema di "pesi" accade una specie di "non conservazione della posta" (perdonatemi il lessico ingegneresco), vale a dire che se uno stato piccolo conquista un centro ad uno stato grande il valore della conquista per lo stato piccolo è molto maggiore della perdita del valore che ne ha lo stato grande. c'è qualcosa che mi sfugge?

grazie per l'attenzione e scusate se sono così pignolo
Avatar utente
thug
Messaggi: 344
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 17:55
Nome su webDiplo: thug
Località: Bergamo!

Re: rinascimento

Messaggio da thug »

Credo non sia un problema. Ogni partita di Diplomacy non è un sistema chiuso, a fine partita c'è una sorta di banca (ad esempio) che ridà i punti a chi ha perso ed è sotto la soglia dei 100.

credo che rinascimento funzioni così. Ognuno socmmette e a fine partita si prende (dal banco) quello che gli spetta in proporzione alla sua crescita. Se invece fosse un Winner Takes All, chi vince si cucca la posta indipendentemente dalla sua crescita percentuale.
Avatar utente
Francesco
Messaggi: 1576
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 21:49
Nome su webDiplo: BreathOfVega
Località: Roma

Re: rinascimento

Messaggio da Francesco »

thug ha scritto:Credo non sia un problema. Ogni partita di Diplomacy non è un sistema chiuso, a fine partita c'è una sorta di banca (ad esempio) che ridà i punti a chi ha perso ed è sotto la soglia dei 100.

credo che rinascimento funzioni così. Ognuno socmmette e a fine partita si prende (dal banco) quello che gli spetta in proporzione alla sua crescita. Se invece fosse un Winner Takes All, chi vince si cucca la posta indipendentemente dalla sua crescita percentuale.
La penso così anche io.
La filosofia è come la Russia: piena di paludi e spesso invasa dai tedeschi.
Avatar utente
Alex
Amministratore
Messaggi: 577
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 16:34
Nome su webDiplo: Alex
Località: Verona
Contatta:

Re: rinascimento

Messaggio da Alex »

ANTONIO9224 ha scritto:alex perchè tu,francesco conte e altri non vi iscrivete alla partita italia divisa così vedete con i vostri occhi e di persona le potenzialità e i limiti di questa mappa??
perchè temo di non riuscire a dedicare abbastanza tempo in questo momento ad una partita del genere. Poi mi fanno fuori subito e voi qui direte: visto? te l'avevo detto che era impossibile !!! :D

@foraccio. hai ragione il bilanciamento della vincita è già sufficiente senza dover intervenire sulla posta iniziale.
Però così a pelle sarei più tentato di intervenire comunque prima, all'inizio della partita, invece che alla fine. perchè se la Francia perde mettiamo nel 90% dei casi, io ( Francia) saprò ad inizio partita che l'intera mia posta è per il 90% persa. Intervenendo sulla scommessa iniziale invece che sul risultato finale, sarei certo di perdere al 90% non l'intera posta, ma un poco di meno.


E riguardo all'ultimo dubbio, ricordiamoci che webDiplo non è il banco che deve guadagnare o comunque rimanere in pareggio. Può anche permettersi di distribuire più punti di quanti ne abbia intascati dai giocatori di turno.
Immagine Immagine Immagine

Immagine
Alex Lebedev
Il segreto della politica? Fare un buon trattato con la Russia. - Otto von Bismarck
saltaquaglia
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 19:35

Re: rinascimento

Messaggio da saltaquaglia »

Temo che potrei diventare a breve il massimo esperto in quanto ad aperture francesi nella Rinascimento....
:? Due su due :? Io volevo Genovaaaaa (o magari il turco)
Avatar utente
Riccardo
Messaggi: 64
Iscritto il: venerdì 28 gennaio 2011, 18:58

Re: rinascimento

Messaggio da Riccardo »

Ma in qualche partita si riesce a fermare Venezia? .. Pare che sul nostro server sia assolutamente avvantaggiatissima :)
Avatar utente
Francesco
Messaggi: 1576
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 21:49
Nome su webDiplo: BreathOfVega
Località: Roma

Re: rinascimento

Messaggio da Francesco »

Dipende dalla bravura del Milanese :lol:
La filosofia è come la Russia: piena di paludi e spesso invasa dai tedeschi.
Rispondi