Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 finale

Tutto quello che riguarda le partite giocate su webDiplomacy.it. Problemi, comunicati, richieste, apertura nuove partite, ecc...

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda Maucat » lunedì 19 maggio 2014, 16:53

Come sempre nei tornei non anonimi si scatena la caccia a chi ha più punti... peccato si è persa l'occsione per fare un bel torneo...
Consiglio caldamente di farli anonimi i prossimi...

Ciao
Maucat
 
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:45
Località: Roma

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda Fulvio » martedì 20 maggio 2014, 1:10

boh sul tavolo dove sto giocando io non mi pare ci sia questo problema. (nemmeno troppo sugli altri a vedere i report che fà thug ad ogni turno)

Poi di fondo fare il branco per attaccare chi ha tanti punti è un comportamento tipico da "principianti" (come pensare che chi ha tanti punti è necessariamente forte, quando non è cosi). E' anche vero che un giocatore quantomeno esperto può prevenire in parte questo problema agiendo per vie diplomatiche.

A parte che dipende anche dalle percezioni, un giocatore con tanti punti vendendosi attaccato, come prima "scusa" giustifica "mi attaccano perche ho tanti punti", quando magari in quella partita sarebbe stato attaccato cmq.

Considerazione di maggiore respiro, se voglio risalire la china dei punti, cerco ovviamente di far fuori i miei diretti avversari sopra di me (e ok se la mia priorità è fare punti, se la mia priorità è vincere la partita nemmeno ci penso), che succede, può capitare che i giocatori "forti" smettano di giocare, però statisticamente il loro posto verrà preso da giocatori di medio livello che vogliono salire la china. Quindi di riffa o di raffa quello che sta in alto perde sempre punti rispetto agli inseguitori, sia se gioca sia se non gioca (e giocare hai possibilità di fare punti, non giocando non li fai a priori).

Non capisco perchè si debba sempre tutelare quelli che stanno sopra (tipica mentalità italiana sportiva, nello sport, sopratutto nel calcio, si tutelano sempre i più forti, mai i deboli, posso capire nel calcio che ci sono interessi economici, ma qui non ci sono soldi in ballo) e mai pensare le cose per far salire su quelli che stanno sotto (in certi altre nazioni si cerca appunto di livellare il torneo in questione, es gli usa nel draft degli atleti del basket).

Tutta sta tutela dell'anonimato per chi ha tanti punti mi sembra eccessiva, chi ha tanti punti e partecipa a tornei wta di questo livello con molto pot, sa che può perdere o che può vincere incrementando ancora di più il suo punteggio.

Se poi vogliamo minimizzare il problema "mi attaccano perchè ho tanti punti" è una discriminante, ma in questo gioco ce ne sono tante dall'attacco chi mi sta sulle balle o chi mi ha provato a pendere un centro, attacco chi mi ha eliminato alla partita precedente o nei tornei live c'è anche "attacco quello se no vince il CISD"...cioè in questo gioco prima o poi bisogna scegliere chi attaccare.

Se poi vogliamo discutere se gli utenti di questo sito sono maturi per capire "tanti diplopoints non vuol dire giocatore forte" possiamo farlo, davo solo per scontato che chi si è iscritto a questo torneo già lo sapesse.
"There exist 10 kinds of people: those who understand binary and those who don't."
"If debugging is the process of removing bugs, then programming must be the process of putting them in."
"Gli alleati sono come dei palloncini, appena gli pianti un chiodo dietro la schiena spariscono immediatamente."
Fulvio
Amministratore
 
Messaggi: 888
Iscritto il: domenica 20 giugno 2010, 18:11
Località: Roma
Medaglie: 7
Partecipazione al Master (1) Argento Tappa CISD (1)
Bronzo Tappa CISD (4) Socio Sostenitore (1)

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda thug » martedì 20 maggio 2014, 10:25

Fulvio ha scritto:(nemmeno troppo sugli altri a vedere i report che fà thug ad ogni turno)


I report sono fatti in automatico ;) Non pensare che ad ogni turno copio e incollo le immagini delle mappe :mrgreen:

Sulla questione anonimo sì / anonimo no, io di fondo sono per il NON anonimo. E' vero che succede che chi ha più punti venga attaccato ma in Diplomacy metti in gioco quello che sei, con i modi che trovi migliori per le diverse occasioni, mettendoci la faccia, dando la tua parola, ecc... ed i diplopoints sono una parte di te, nel bene e nel male, puoi trovare il principiante che ti attacca perché hai tanti punti ma puoi trovare anche quello che si fida dei tuoi consigli tattici perché hai tanti punti ;)
Avatar utente
thug
 
Messaggi: 347
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 18:55
Località: Bergamo!
Medaglie: 2
Partecipazione Torneo dal vivo (1) Socio Sostenitore (1)
Nome su webDiplo: thug

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda bruckner85 » martedì 20 maggio 2014, 13:35

In un certo senso è proprio fare un ragionamento del tipo "mi attaccano perché ho più diplopoints" conferisce un eccessivo peso agli stessi, quando tutti siamo d'accordo che, per via delle defezioni, della varietà di giocatori, delle diverse varianti e delle gunboat, essi non significano essenzialmente nulla.

Cosa ne sappiamo noi delle ragioni che spingono uno o più giocatori, principianti o no, ad attaccarne un altro? Ci sono geometrie, equilibri, alleanze e così via... Ogni partita ha le sue specificità. Lo deciderà il tavolo se le decisioni prese hanno avuto uno scopo o no, un fine ultimo o no, una ragione superiore o no. Dire "mi attaccano perché ho molti diplopoints" è togliere il beneficio del dubbio che si venga attaccati per come stanno andando le cose al tavolo.

Se invece tutti attaccano giocatori con meno diplopoints (che dovrebbero continuare a non significare nulla, specie se ci sono già molte partite all'attivo) va tutto bene e il sospetto inverso, che si punti ad eliminare gli ipotetici principianti (solo perché hanno meno punti) per spartirsi il tavolo, non sorge?

Al nostro tavolo questa filosofia "antipunti" non l'ho percepita. Se mai mi attaccheranno o mi elimineranno mi chiederò dove ho sbagliato, in fatto di tattica, diplomazia, strategia e alleanze, facendone tesoro per le partite successive, non invocherò i miei diplopoints come una garanzia: "se mi attaccano è per quelli".

Va da sé che questa è, per me, una piacevole discussione accademica, nulla di personale verso Maucat, che peraltro non so nemmeno se stesse parlando di sé, visto che non è stato specificato alcun episodio particolare a supporto della sua tesi.
bruckner85
 
Messaggi: 29
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 14:28
Nome su webDiplo: bruckner85

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda angel » lunedì 2 giugno 2014, 12:38

Domanda: ma se due-tre giocatori decidono di pattare senza che uno di loro arrivi a 18, i diplopoints se li dividono equamente tra di loro (come succede nelle "normali" VIP), vero?

La regola del numero di centri per stabilire la classifica e l'accesso in finale e' chiara, ma non e' stato spiegato chiaramente cosa si fa con i diplopoints in caso nessuno arrivi a 18...

Thanks!
Angelo
angel
 
Messaggi: 81
Iscritto il: domenica 26 giugno 2011, 11:46
Località: Delft, the Netherlands

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda Fulvio » martedì 3 giugno 2014, 13:08

Questo è ovvio, come è ovvio che se si patta chi accetta la patta decide automaticamente che chi ha più centri è il primo e quello subito dopo il secondo...cioè insomma dal terzo in poi non credo che sia conveniente accettarla subito, a meno di un lungo e prolungato stallo ed in questo caso se è conclamato ad un numero di turni, come abbiamo deciso, si patta cmq la partita d'ufficio. Mi pare che però in ogni partita non stiamo ancora a questo problema.
"There exist 10 kinds of people: those who understand binary and those who don't."
"If debugging is the process of removing bugs, then programming must be the process of putting them in."
"Gli alleati sono come dei palloncini, appena gli pianti un chiodo dietro la schiena spariscono immediatamente."
Fulvio
Amministratore
 
Messaggi: 888
Iscritto il: domenica 20 giugno 2010, 18:11
Località: Roma
Medaglie: 7
Partecipazione al Master (1) Argento Tappa CISD (1)
Bronzo Tappa CISD (4) Socio Sostenitore (1)

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda Fulvio » martedì 10 giugno 2014, 14:11

Salve Ragazzi, comunico che il torneo sarà messo in pausa da Venerdi e sbloccato Lunedi per permettere a chi sarà al torneo live di Fano di giocare tranquillamente senza il timore delle scadenze delle partite live.
"There exist 10 kinds of people: those who understand binary and those who don't."
"If debugging is the process of removing bugs, then programming must be the process of putting them in."
"Gli alleati sono come dei palloncini, appena gli pianti un chiodo dietro la schiena spariscono immediatamente."
Fulvio
Amministratore
 
Messaggi: 888
Iscritto il: domenica 20 giugno 2010, 18:11
Località: Roma
Medaglie: 7
Partecipazione al Master (1) Argento Tappa CISD (1)
Bronzo Tappa CISD (4) Socio Sostenitore (1)

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda Fulvio » venerdì 18 luglio 2014, 14:20

Bon signori, tavolo 3 è stato chiuso in patta:

Il vincitore è Giuseppe Salerno con la Francia a 14 centri.
Secondo Clivio con la Russia a 8 centri.
Terzo Catan con la Turchia 7 centri.

I primi due accedono al tavolo finale, il terzo finisce per il ripescaggio dei migliori terzi.
"There exist 10 kinds of people: those who understand binary and those who don't."
"If debugging is the process of removing bugs, then programming must be the process of putting them in."
"Gli alleati sono come dei palloncini, appena gli pianti un chiodo dietro la schiena spariscono immediatamente."
Fulvio
Amministratore
 
Messaggi: 888
Iscritto il: domenica 20 giugno 2010, 18:11
Località: Roma
Medaglie: 7
Partecipazione al Master (1) Argento Tappa CISD (1)
Bronzo Tappa CISD (4) Socio Sostenitore (1)

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda valerio82 » lunedì 29 settembre 2014, 16:46

Partite concluse! Sono curioso di sapere chi sarà il terzo ripescato....mi riguarda da vicino :D
valerio82
 
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 8 aprile 2014, 17:33
Nome su webDiplo: valerio82

Re: Tornei WebDiplomacy WTA, 7 tavoli, 7 vincitori per 1 fin

Messaggioda Fulvio » mercoledì 8 ottobre 2014, 19:39

Bene Bene quindi abbiamo un tavolo finale

Tavolo 1: Airpomir (vincitore a 18 centri), Angel (secondo a 9 centri), Valerio82 ( terzo a 7 centri)

Tavolo 2: Thug (vincitore a 18 centri), Miznor (secondo a 14 centri), Taroccoesbrocco (Terzo a 2 centri)

Tavolo 3: Kypo582 (vincitore a 14 centri), Clivio (secondo a 8 centri), Catan (terzo a 7 centri)

Quindi i partecipanti di diritti al "Top board" sono Airpomir, Angel, Thug, Miznor, Kype582 e Clivio.

Riguardo al terzo ripescato abbiamo un parimerito tra Valerio82 e Catan. Per dirimere la questione useremo un parametro del draw che viene usato in tutti i tornei nazionali ed internazionali. (Riporto la Regola)

In case of a tie in the number of centers, the winner will be chosen depending on the power play in the following sequence: Austria, Germany, Italy, Turkey, England, Russia, France. So if France and Italy were in a draw, Italy would prevail.

(onde evitare problemi postai cmq il meccanismo in un post del 27 Aprile 2014, a pagina 4 o 5 che recitava:

In caso di parimeriti seguiremo la classica preferenza in base alle nazioni che si usa ai tornei:
Austria, Germania, Italia, Turchia, Inghilterra, Russia, Francia.

In caso di parimerito tra Italia e Russia come terzo posto, prevarrà l'Italia.)

La turchia è sopra l'inghilterra quindi il settimo è Catan.

Valerio82 e Taroccoesbrocco sono in "riserva" qualora qualcuno dei magnifici 7 voglia rinunciare al top table.

Direi di agganciare questa partita ai tornei live del CISD 2014, quindi iniziarla dopo il 19 di Ottobre (data di chiusura del cisd).

Intanto lo chiedo subito c'è qualcuno dei "magnifici 7" che vuole rinunciare alla partita?
"There exist 10 kinds of people: those who understand binary and those who don't."
"If debugging is the process of removing bugs, then programming must be the process of putting them in."
"Gli alleati sono come dei palloncini, appena gli pianti un chiodo dietro la schiena spariscono immediatamente."
Fulvio
Amministratore
 
Messaggi: 888
Iscritto il: domenica 20 giugno 2010, 18:11
Località: Roma
Medaglie: 7
Partecipazione al Master (1) Argento Tappa CISD (1)
Bronzo Tappa CISD (4) Socio Sostenitore (1)

PrecedenteProssimo

Torna a WebDiplomacy.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron