Torneo Indipendente di Diplomacy

Tutto quello che riguarda le partite giocate su webDiplomacy.it. Problemi, comunicati, richieste, apertura nuove partite, ecc...

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda Maucat » lunedì 23 giugno 2014, 14:31

Si che lo risolve invece, come il fatto di dover giocare almeno sette partite indipendentemente dal numero di giocatori 14 o 49 perchè se una partita nasce col baco è difficle che tutte lo abbiano... e soprattutto si premia chi sa giocare in media meglio con statistiche migliori... e non il/i furbetti del caso...
Non sono fessi sui siti internazionali e facciamola finita di difendere sempre i nostri "andazzi" italici!
L'alleanza F/G non è stata contrastata subito perchè gli altri hanno giocato a Diplomacy mentre F e G no... non sarebbe stato nemmeno giusto formare a priori un'alleanza a 5 contro due giocatori anche sapendo a priori della loro "alleanza a priori", se continuate a non volerlo capire e giustificare i "biscotti" vuol dire che, al di fuori delle partite anonime, è impossibile giocare su questo sito... :(

PS: per inciso per quel che possa valere la classifica sono comunque il primo con largo margine e non penso di essere così scarso a giocare...
Maucat
 
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:45
Località: Roma

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda angel » lunedì 23 giugno 2014, 16:37

Maucat ha scritto:Si che lo risolve invece, come il fatto di dover giocare almeno sette partite indipendentemente dal numero di giocatori 14 o 49 perchè se una partita nasce col baco è difficle che tutte lo abbiano... e soprattutto si premia chi sa giocare in media meglio con statistiche migliori... e non il/i furbetti del caso...
Non sono fessi sui siti internazionali e facciamola finita di difendere sempre i nostri "andazzi" italici!
L'alleanza F/G non è stata contrastata subito perchè gli altri hanno giocato a Diplomacy mentre F e G no... non sarebbe stato nemmeno giusto formare a priori un'alleanza a 5 contro due giocatori anche sapendo a priori della loro "alleanza a priori", se continuate a non volerlo capire e giustificare i "biscotti" vuol dire che, al di fuori delle partite anonime, è impossibile giocare su questo sito... :(

PS: per inciso per quel che possa valere la classifica sono comunque il primo con largo margine e non penso di essere così scarso a giocare...


Invece sei tu che continui a non capire, e anche parecchie cose:
(1) Questo e' Diplomacy e non Risiko. Le alleanze fra giocatori (pre-costituite o no) fanno parte del gioco, cosi' come fa parte del gioco il tentare di bloccarle-romperle. Nella partita di cui stai parlando sarebbe stato giustissimo formare a priori un'alleanza a 5 per fermare i due "furbetti" (non si capisce poi per quale motivo debbano essere considerati furbetti se hanno stretto un'alleanza, che e' proprio uno degli scopi principali di questo gioco visto che da soli non si va da nessuna parte... vabbe'...). Anche se, come ti ho gia' scritto e tu fai finta di non capire, sarebbe probabilmente stata piu' che sufficiente una buona alleanza a 2 o a 3, senza bisogno di mettere d'accordo tutti gli altri 5 giocatori.
(2) Perdonami, ma non riesco a capire la differenza tra un'alleanza pre-costituita prima dell'inizio (come sembra essere quella di cui stai parlando tu) e una che invece si costituisce dopo 1-2 turni o addirittura nella diplomazia iniziale precedente alla prima mossa (come succede regolarmente in TUTTE le partite di Diplomacy, comprese quelle sui siti internazionali che vai tanto vantando... semplicemente perche', se non ti allei con nessuno entro i primi 1-2 anni, sei morto senza speranza di salvezza). Perche' un'alleanza a priori e' cosi' "avvantaggiata" e dannatamente piu' difficile da battere di una che si forma 1 turno piu' tardi? Boh, spiegamelo tu...
(3) Le partite anonime non solo non risolverebbero il "problema" ma lo renderebbero esponenzialmente piu' grave. Perche', assumendo che i giocatori A e B siano grandi amici e intenzionati a giocare in simbiosi, ci metterebbero 1 nano-secondo a capire chi gioca quale potenza in quale partita, anche senza imbrogliare e senza dirselo off-line (perche' si capirebbe in un attimo, dal tono dei messaggi, se stai parlando con il tuo "amico" o no).
(4) Le parole di elogio che spendi sui siti internazionali fanno capire che non hai molta esperienza di gioco con i "veri" giocatori internazionali di Diplomacy. Perche' guarda che questo genere di "porcherie", "biscotti", "intrallazzi" o chiamali come preferisci (e anche peggiori di queste), si verificano regolarmente in tutte le partite internazionali con i giocatori piu' famosi, semplicemente perche' queste cose FANNO PARTE di Diplomacy, ne sono il sale e la parte piu' divertente. Se poi tu non le vedi, magari e' solo perche' giochi partite o tornei a caso in siti frequentati da migliaia di utenti (e quindi la probabilita' di avere allo stesso tavolo persone che si conoscono tra di loro e' relativamente molto piu' bassa , visti i numeri in gioco).

Io comunque, al di la' di tutto cio', non vedo proprio dove sta lo scandalo se due persone si mettono d'accordo e stringono alleanze, in un gioco che si chiama "Diplomacy" e proprio sulle alleanze e' basato.
Forse sui "siti internazionali" i giocatori non si alleano tra di loro?
Forse sui "siti internazionali" i giocatori non si mettono d'accordo per passare il turno insieme in tornei nei quali le regole lo permettono? (o anche peggio... hai mai fatto esperienza di "meta-gaming" in tornei multi-partita? Suppongo di no, altrimenti non saresti cosi' scandalizzato da una banale alleanza FG precostituita...)
Forse tu nelle tue partite non hai mai stretto alleanze, e hai vinto sempre da solo grazie alla tua bravura strategica?
Aiutatemi a capire, forse sono io che mi sono perso qualcosa... :?
angel
 
Messaggi: 81
Iscritto il: domenica 26 giugno 2011, 11:46
Località: Delft, the Netherlands

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda Maucat » lunedì 23 giugno 2014, 16:57

Angel, dal 1978 ad oggi ho giocato oltre 500 partite on line, alcune centinaia face to face di cui molte nelle Convention anni '80 e '90 dei giochi di simulazione e decine per posta quando internet non c'era, probabilmente giocavo a diplomacy quando tu neanche lo conoscevi. ;)
Un'alleanza precostituita prima di una partita è vietatissima in tutti i siti e si chiama metagaming lo so benissimo e mi è capitato in alcune partite di trovarmi di fronte a tali situazioni come a giocatori furbetti che manovravano due o più potenze: ovviamente tutti cacciati dai vari siti. :imp
Le alleanze sono normali come i tradimenti e indispensabili ma se i giocatori sono anonimi è difficilissimo capire con chi giochi inoltre le regole dei siti vietano assolutamente pena il bannaggio di rivelare in alcun modo la propria identità, ci si allea ci si tradisce, ci si riallea e così via ma senza partire prima ancora di sedersi elettronicamente al tavolo con l'amichetto pronto a dividere in due la mappa con te a priori... Poi se capita il giocatore ti cui durante la partita ti fidi ci arrivi fino in fondo con un bel 17/17 ma strada facendo e non precostituito. :mrgreen:
Capita certamente poi di trovarsi a giocare più volte contro gli stessi giocatori ma lo sai dopo che la partita è finita quando se ne commenta l'esito e in torneo dove giochi almeno 7 partite sai che lo stesso avversario ce l'hai di fronte più volte ma non sai chi sia come lui non sa chi sei tu... ;)

Penso che quello che non abbia esperienza sia proprio tu... dimmi hai mai giocato su altri siti? Se si quante partite e dove?
Quì hai giocato 89 partite vincendone 7 e pareggiandone 20, con meno partite di te 87 ne ho vinte 17 e pareggiate 27 quindi forse un po' più abile di te sono o è solo fortuna? ti tralascio le statistiche degli altri siti... anche migliori di queste... 8-)

E non mi parlare di esperienza internazionale per i torneini di 1907 che non è Diplomacy ma un altro gioco simile... :?
Maucat
 
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:45
Località: Roma

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda angel » lunedì 23 giugno 2014, 21:36

Maucat ha scritto:Angel, dal 1978 ad oggi ho giocato oltre 500 partite on line, alcune centinaia face to face di cui molte nelle Convention anni '80 e '90 dei giochi di simulazione e decine per posta quando internet non c'era, probabilmente giocavo a diplomacy quando tu neanche lo conoscevi. ;)

Penso che quello che non abbia esperienza sia proprio tu... dimmi hai mai giocato su altri siti? Se si quante partite e dove?
Quì hai giocato 89 partite vincendone 7 e pareggiandone 20, con meno partite di te 87 ne ho vinte 17 e pareggiate 27 quindi forse un po' più abile di te sono o è solo fortuna? ti tralascio le statistiche degli altri siti... anche migliori di queste... 8-)

E non mi parlare di esperienza internazionale per i torneini di 1907 che non è Diplomacy ma un altro gioco simile... :?


Allora, prima di tutto qui non stiamo giocando a "ci ce l'ha piu' grosso", quindi evitero' di elencarti tutti i tornei a cui ho partecipato (anche vincendone qualcuno, fortunatamente) e i top player con cui ho giocato... anche se ammetto di non aver esperienza nel face-to-face (principalmente per pigirizia mia) e di aver cominciato molto piu' tardi di te (del resto nel 1978 avevo 5 anni... :) )

Qui il discorso non verte sull'esperienza mia o tua, ma sulle inesattezze che stai dicendo e che, purtroppo, continui a dire.

Intanto sembra che tu non sappia cosa sia il "meta-gaming"... i furbetti che si iscrivono alle partite con due nickname diversi stanno semplicemente imbrogliando (e, quindi, verranno presto o tardi bannati da quel sito). Il meta-gaming e' tutt'altro: sono tutta quella serie di accordi "trasversali" che giocatori (o team di piu' giocatori, nei tornei a squadre) prendono nei tornei multi-tavolo al fine di favorirsi, reciprocamente, nei vari tavoli. Fermo restando che si tratta di una pratica che a me personalmente non piace per niente, non e' assolutamente vietabile ne' punibile, soprattutto perche' spesso questi accordi vengono presi a partite in corso (non prima dell'inizio)... e comunque, anche se cosi' non fosse, mi spieghi tu come fai a dimostrare al di la' di ogni ragionevole dubbio che due giocatori si sono messi d'accordo prima dell'inizio e non, per dire, durante la diplomazia preliminare all'inizio della partita e prima che le mosse del primo turno vengano inserite?
Un'alleanza precostituita sara' anche vietatissima, ma spiegami tu (soprattutto in partite on-line) come fai a dimostrarla con certezza. O come fai a distinguere tra due giocatori che arrivano al tavolo gia' alleati e due che non lo sono, ma diventano alleati dopo il primo scambio di messaggi.

Poi tu continui a dirmi che un'alleanza del genere e' inarrestabile e ben diversa da due che si alleano "dopo" e si trovano bene e decidono di fare un bel 17-17... scusami, ma io sinceramente (1) non vedo la differenza "deontologica" tra le due cose (sempre di alleanza e spartizione del tavolo si tratta) e (2) in un caso del genere, la considero piu' una sconfitta degli altri giocatori che una vittoria della "coppia", perche' esistono centinaia di modi di fermare due che si sono messi d'accordo tra di loro se lo si vuole veramente. Se non si riesce a fermarli, non e' perche' loro hanno imbrogliato ma perche' gli altri non sono stati capaci di fare diplomazia come si deve, e quindi a parer mio si meritano senz'altro di perdere.

Poi se tu vuoi continuare a nasconderti dietro al fatto che e' colpa degli altri e non demerito tuo, contento tu... (ma renditi conto che questo e' un'altro tipicissimo italico vizio: se le cose vanno bene e' merito proprio, se vanno male e' sempre colpa di qualcun altro, della sfortuna, di quelli che imbrogliano, dei raccomandati o di qualunque altra scusa plausibile che venga in mente allo sconfitto di turno... ;) )
angel
 
Messaggi: 81
Iscritto il: domenica 26 giugno 2011, 11:46
Località: Delft, the Netherlands

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda Maucat » lunedì 23 giugno 2014, 22:10

angel ha scritto:
Maucat ha scritto:Angel, dal 1978 ad oggi ho giocato oltre 500 partite on line, alcune centinaia face to face di cui molte nelle Convention anni '80 e '90 dei giochi di simulazione e decine per posta quando internet non c'era, probabilmente giocavo a diplomacy quando tu neanche lo conoscevi. ;)

Penso che quello che non abbia esperienza sia proprio tu... dimmi hai mai giocato su altri siti? Se si quante partite e dove?
Quì hai giocato 89 partite vincendone 7 e pareggiandone 20, con meno partite di te 87 ne ho vinte 17 e pareggiate 27 quindi forse un po' più abile di te sono o è solo fortuna? ti tralascio le statistiche degli altri siti... anche migliori di queste... 8-)

E non mi parlare di esperienza internazionale per i torneini di 1907 che non è Diplomacy ma un altro gioco simile... :?




Qui il discorso non verte sull'esperienza mia o tua, ma sulle inesattezze che stai dicendo e che, purtroppo, continui a dire.

Intanto sembra che tu non sappia cosa sia il "meta-gaming"... i furbetti che si iscrivono alle partite con due nickname diversi stanno semplicemente imbrogliando (e, quindi, verranno presto o tardi bannati da quel sito). Il meta-gaming e' tutt'altro: sono tutta quella serie di accordi "trasversali" che giocatori (o team di piu' giocatori, nei tornei a squadre) prendono nei tornei multi-tavolo al fine di favorirsi, reciprocamente, nei vari tavoli. Fermo restando che si tratta di una pratica che a me personalmente non piace per niente, non e' assolutamente vietabile ne' punibile, soprattutto perche' spesso questi accordi vengono presi a partite in corso (non prima dell'inizio)... e comunque, anche se cosi' non fosse, mi spieghi tu come fai a dimostrare al di la' di ogni ragionevole dubbio che due giocatori si sono messi d'accordo prima dell'inizio e non, per dire, durante la diplomazia preliminare all'inizio della partita e prima che le mosse del primo turno vengano inserite?
Un'alleanza precostituita sara' anche vietatissima, ma spiegami tu (soprattutto in partite on-line) come fai a dimostrarla con certezza. O come fai a distinguere tra due giocatori che arrivano al tavolo gia' alleati e due che non lo sono, ma diventano alleati dopo il primo scambio di messaggi.

Poi tu continui a dirmi che un'alleanza del genere e' inarrestabile e ben diversa da due che si alleano "dopo" e si trovano bene e decidono di fare un bel 17-17... scusami, ma io sinceramente (1) non vedo la differenza "deontologica" tra le due cose (sempre di alleanza e spartizione del tavolo si tratta) e (2) in un caso del genere, la considero piu' una sconfitta degli altri giocatori che una vittoria della "coppia", perche' esistono centinaia di modi di fermare due che si sono messi d'accordo tra di loro se lo si vuole veramente. Se non si riesce a fermarli, non e' perche' loro hanno imbrogliato ma perche' gli altri non sono stati capaci di fare diplomazia come si deve, e quindi a parer mio si meritano senz'altro di perdere.

Poi se tu vuoi continuare a nasconderti dietro al fatto che e' colpa degli altri e non demerito tuo, contento tu... (ma renditi conto che questo e' un'altro tipicissimo italico vizio: se le cose vanno bene e' merito proprio, se vanno male e' sempre colpa di qualcun altro, della sfortuna, di quelli che imbrogliano, dei raccomandati o di qualunque altra scusa plausibile che venga in mente allo sconfitto di turno... ;) )


Allora so perfettamente cosa è il metagaming e vorrei chiederti come mai esso sia severamente vietato, riconosciuto quando applicato e punito all'estero mentre quì in Italia cerchiamo scuse per giustificarlo? C'è una grande differenza fra un'alleanza che nasce sul tavolo (anche elettronico) e dura fino alla fine e una nata prima: la prima si può rompere se uno vuole mentre la seconda non sarà mai rotta perché collegata alla connivenza mafiosa del fa comodo ora a te e domani a me... Non c'è diplomazia che tenga per rompere un Metagaming... e dato che all'estero queste pratichette mafiosette non le sopportano le stroncano anche al solo sospetto quindi si hanno anche rotture di alleanze normali che potrebbero arrivare al 17/17 a meno che non ci sia una linea di stallo.... Quì in Italia invece facciamo i finti tonti e li lasciamo fare...hai capito ora finalmente!
Io non mi nascondo, mi da solo fastidio che la pratica di fare i tornei in questa maniera (anche quelli di 1907) faciliti i furbetti. ci vuole poco a prendere dall'estero i suggerimenti buoni e applicarli ma come in politica, in economia, ecc. ecc. anche in questo campo ludico noi italioti non lo facciamo e continuiamo a sbagliare convinti di aver ragione.

Ripeto anonimato e tornei su tante partite unica soluzione... se volete farli bene ci sarò altrimenti ciao e ve li fate da soli... io continuerò a fare i tornei sui siti stranieri e a giocare quì per divertimento solo le partite anonime... ;)

PS così tanto per dire ma penso sui siti stranieri di aver giocato contro il più forte giocatore di Diplomacy che abbia mai incontrato in oltre 35 anni: è un croato di Spalato che parla perfettamente italiano fra l'altro che però sul nostro sito proprio per le motivazioni di cui sopra non ci vuole giocare...
Maucat
 
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:45
Località: Roma

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda angel » lunedì 23 giugno 2014, 22:43

Stai continuando a farmi un sacco di discorsi (alcuni condivisibili altri molto meno), ma continui a non rispondere alle mie semplici domande:

(1) Come fai a dimostrare in maniera certa e al di la' di ogni ragionevole dubbio, soprattutto nelle partite on-line (in Italia o all'estero o nei tornei internazionali o dove ti pare) che due giocatori erano alleati da prima della partita e non hanno costruito la loro alleanza a partita gia' iniziata, nei primi scambi di messaggi diplomatici? A meno che ovviamente i due in questione non siano due pivellini che dichiarano candidamente di essersi alleati gia' prima dell'inizio della partita stessa (senza poi conoscere le potenze a loro assegnate e indipendentemente da esse? Vabbe'...),ma questo ovviamente non succedera' mai...

(2) Come fai a non capire che l'anonimato non risolve proprio niente, anzi "copre" ancora meglio i furbetti che tanto ti danno fastidio (i quali la loro alleanza se la faranno senza problemi anche da anonimi, senza rompere alcuna regola ne' comunicarsi le proprie potenze offline ne' comunicando la propria identita' "segreta" nei messaggi che si scambieranno ;) ).

(3) Come fai a dire che non c'e' diplomazia che possa rompere un'alleanza di due giocatori? (e gli altri 5 che ci stanno a fare? a guardare i due amichetti come si spartiscono il tavolo?) In base a quali certezze dici che un'alleanza pre-costituita non e' infrangibile, mentre una che si forma piu' tardi no, i bravi giocatori come te riescono a scioglierla senza problemi? (per la cronaca,io ho dozzine di esempi contrari su entrambe le cose, ma vabbe'...)

Ecco, invece di continuare a girarci intorno ed elogiare gli stranieri e darla addosso a quei cattivoni degli italiani (e te lo dice uno che dell'Italia non sopporta un milione di cose, al punto che me ne sono andato a vivere e lavorare e far crescere i miei figli in un paese straniero), perche' non mi rispondi concretamente a queste semplici domande?
angel
 
Messaggi: 81
Iscritto il: domenica 26 giugno 2011, 11:46
Località: Delft, the Netherlands

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda Maucat » mercoledì 25 giugno 2014, 9:43

Angel parlare con te e come parlare con ghedini o la Santanchè dell'ex-Cavaliere...

1) All'estero li trovano senza problemi gli imbroglioni e li cacciano senza pietà, noi no e li copriamo, li invidiamo e li giustifichiamo perché sono furbi... come nella politica... seguiamo il loro essempio e metodo.
2) non è vero perchè non possono sapere di essere nella stessa partita e se ci provano i moderatori addetti alla ricerca dei furbetti li cacciano.
3) Semplice, te ne accorgi dopo un paio di anni perché parti dal presupposto che tutti giochino pulito, quando te ne accorgi cerchi di spiegarlo agli altri ci vuole almeno un altro anno o due e la frittata ormai è fatta.

Adesso basta angel, fai come Prandelli e Abete dimettiti... ;)
Maucat
 
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:45
Località: Roma

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda angel » mercoledì 25 giugno 2014, 10:53

Maucat ha scritto:Angel parlare con te e come parlare con ghedini o la Santanchè dell'ex-Cavaliere...


E vabbe', buttiamola pure in politica ora, visto che sui fati non riesci a darmi risposte sensate e convincenti...

Maucat ha scritto:1) All'estero li trovano senza problemi gli imbroglioni e li cacciano senza pietà, noi no e li copriamo, li invidiamo e li giustifichiamo perché sono furbi... come nella politica... seguiamo il loro essempio e metodo.


Si', pero' il problema e' che il "metodo" non me l'hai anora spiegato. Come fanno a trovarli, quelli date definiti "imbroglioni"? Li scoprono con la palla di vetro? Decidono loro a insindacabile giudizio chi aveva un'alleanza precostituita, rendendo cosi' la cosa terribilmente soggettiva e quindi commettendo sicuramente errori e ingiustizie?
Senza contare (te l'ho detto gia' mille volte) che i giocatori intelligenti l'alleanza non la pre-costituiscono prima della partita, ma - anche se si conoscono bene e sanno che vorranno essere alleati - ne discutono solo a partita iniziata (come del resto e' logico che sia, visto che solo a partita iniziata si conoscono le potenze con cui giocheranno)... non vorrai dirmi che vanno squalificati anche in questo caso, vero? E se si', sulla base di quale logica o regola? Perche' stanno antipatici a te?

Maucat ha scritto:2) non è vero perchè non possono sapere di essere nella stessa partita e se ci provano i moderatori addetti alla ricerca dei furbetti li cacciano.


Ma ci sei o ci fai? Davvero sei cosi' ingenuo da pensare che due amici che si conoscono bene, non si rendano conto subito di chi e' chi ANCHE SENZA scriverselo esplicitamente? E se non scrivono niente esplicitamente, sulla base di cosa i "moderatori addetti alla ricerca dei furbetti" dovrebbero cacciarli? Capacita' divinatorie? Lettura del pensiero?

Maucat ha scritto:3) Semplice, te ne accorgi dopo un paio di anni perché parti dal presupposto che tutti giochino pulito, quando te ne accorgi cerchi di spiegarlo agli altri ci vuole almeno un altro anno o due e la frittata ormai è fatta.


E tu mi devi ancora spiegare la differenza tra questa situazione e quella di due che si sono alleati a partita in corso (prima del primo turno) e riescono a nascondere bene la loro alleanza cosi' che gli altri non se ne accorgano.
Fermo restando che nello scenario da te descritto (accorgersi di un'alleanza solo dopo due anni, e mettercene altri due per organizzare la controffensiva), lo sconfitto ha meritato di perdere prche' non e' affatto un buon giocatore di Diplomacy.


Mi sa che ti devi dimettere tu, continui ad arrampicarti sugli specchi senza ancora avermi dato una rispota sensata a niente... :)
angel
 
Messaggi: 81
Iscritto il: domenica 26 giugno 2011, 11:46
Località: Delft, the Netherlands

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda Maucat » mercoledì 25 giugno 2014, 11:26

Angel scrivi agli amministratori dei siti internazionali così ti spiegano i loro metodi (molto efficaci) nel trovare i furbetti...
Il vero problema è che quì ci sono gli "amici" e quindi tutto va ramengo...
Se continui a rispondere con quel tuo tono polemico penso che renderò molto meno frequenti le mie apparizioni su questo sito così potrete continuare a divertirvi coi vostri metodi... Posso continuare a giocare sugli altri due siti come ha sempre fatto senza problemi e non perder tempo a sentire te...
Mi dispiacerebbe solo per altre belle persone che ho conosciuto su questo sito e che meritano sicuramente di più di quello che la comunità del Diplomacy offre loro in Italia...
Maucat
 
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:45
Località: Roma

Re: Torneo Indipendente di Diplomacy

Messaggioda angel » mercoledì 25 giugno 2014, 12:05

Maucat ha scritto:Angel scrivi agli amministratori dei siti internazionali così ti spiegano i loro metodi (molto efficaci) nel trovare i furbetti...
Il vero problema è che quì ci sono gli "amici" e quindi tutto va ramengo...
Se continui a rispondere con quel tuo tono polemico penso che renderò molto meno frequenti le mie apparizioni su questo sito così potrete continuare a divertirvi coi vostri metodi... Posso continuare a giocare sugli altri due siti come ha sempre fatto senza problemi e non perder tempo a sentire te...
Mi dispiacerebbe solo per altre belle persone che ho conosciuto su questo sito e che meritano sicuramente di più di quello che la comunità del Diplomacy offre loro in Italia...


Vedi, il problema e' che tu continui a non rispondermi nel merito e continui a dire "ho ragione io ma non chiedermi perche', ho ragione e basta".

Guarda che anch'io ci gioco sui siti internazionali (piu' di uno) e comportamenti "furbetti" (almeno nel senso in cui li intendi tu) ne ho visti a bizzeffe e non ne ho MAI visto sanzionare uno, in NESSUN sito.
Per il semplice motivo che non esiste un modo sicuro di identificarli e che, a dirla tutta, nella maggior parte dei casi sono fatti in modo da NON rompere alcuna regola del gioco.

Esempio pratico:
Io conosco Pinco Pallino perche' ci ho giocato in precedenza in molte altre partite, so che e' un alleato affidabile. Dopo l'inizio della partita, notando che a me e' stata assegnata la Francia e a lui la Germania, lo contatto subito per proporgli un'alleanza. Visto che ci conosciamo bene, entrambi siamo contenti di allearci e ce la giochiamo da alleati, fin dal primo turno, cercando ovviamente di nascondere la cosa agli altri il piu' a lungo possibile.

Domanda: in questo caso, secondo te, io e Pinco pallino siamo da squalificare?
Se si', sulla base di quale regola? Perche' siamo colpevoli di conoscerci e fidarci l'uno dell'altro?
Se no, guarda che le cose funzionano cosi' nel 99% dei casi pratici (e nel 99% dei casi che tu vorresti sanzionare su questo sito).

E con questo la chiudo, perche' parlare con te e' come parlare a un muro (e se proprio vogliamo buttarla in politica, il berlusconiano qui mi sembri tu, non io...)
angel
 
Messaggi: 81
Iscritto il: domenica 26 giugno 2011, 11:46
Località: Delft, the Netherlands

PrecedenteProssimo

Torna a WebDiplomacy.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron